L’Artico di Putin: 13 rompighiaccio pesanti, nove di queste a propulsione nucleare

Russia modernizza porti artici
L’Artico di Putin: 13 rompighiaccio pesanti, nove di queste a propulsione nucleare
09 aprile 18:33 2019 Stampa

Il piano della Russia per modernizzare i porti delle sue coste sull’Artico non subirà alcun rallentamento. E nemmeno la costruzione della flotta dei moderni rompighiaccio necessari ad aprire la navigazione. Lo ha dichiarato il presidente russo, Vladimir Putin, nel corso del suo intervento al Forum internazionale sull’Artico in corso a San Pietroburgo. “Intendiamo modernizzare i porti della costa artica, includendo la riorganizzazione del trasporto fluviale. Continueremo ad aggiornare la nostra flotta rompighiaccio e ad aumentare la produzione di navi rompighiaccio”, ha dichiarato Putin parlando nella Capitale del Nord dove sono presenti i cantieri navali di San Pietroburgo nei quali vengono costruzione le nuove navi. Putin ha confermato gli obiettivi già annunciati nel maggio 2018: “Entro il 2035, la flotta artica russa consisterà in almeno 13 rompighiaccio pesanti, di cui nove a propulsione nucleare”.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author