“L’instabilità del rublo è l’unica stabilità in Russia”

Il mercato delle macchine agricole nella Federazione Russa, dipendente dagli sconti sovvenzionati dallo Stato, in calo del 20%.
“L’instabilità del rublo è l’unica stabilità in Russia”
13 ottobre 16:50 2018 Stampa

Il Ministero dell’Industria e del commercio ha ammesso che le preoccupazioni straniere sono fondate e che le aziende che operano in Russia “perdono”. A proposito di come gli stranieri localizzano la produzione nella Federazione Russa e di quanto sia importante il sostegno dello Stato (salti nel valore della valuta russa e crescenti tensioni politiche tra Russia e Occidente), il Ceo del gruppo tedesco Claas in Russia, Ralph Bendish, afferma: “ Quest’anno il mercato delle macchine agricole in Russia è calato del 20% mentre invece doveva crescere del 20%”. I piani, in affetti, prevedevano tutto questo (cfr documenti Eurasiatx pubblicati al riguardo). Ma se osserviamo la domanda (che non c’è) ecco spiegato il calo generale della produzione di macchine agricole del 13%. A dicembre 2017 il quadro delle produzioni erano due volte più alte rispetto allo stesso periodo del 2016. Tra i marchi occidentali rappresentati in Russia, la Claas ha una quota di mercato superiore al 50%.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author