L’Italia crolla. Sesto Paese cliente, sesto Paese fornitore

 I dati di aprile segnano un interscambio pesantemente negativo: - 51%
L’Italia crolla. Sesto Paese cliente, sesto Paese fornitore
05 luglio 10:31 2016 Stampa

Il volume degli scambi commerciali tra Italia e Federazione Russa continua a diminuire, accentuando la tendenza negativa che lo ha caratterizzato nel 2014 e nel 2015. Secondo i dati Rosstat, infatti, nel mese di aprile 2016 rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, l’interscambio crolla segnando un disastroso -51,7%.

La meccanica rimane il settore di punta delle esportazioni italiane, anche se nettamente in territorio negativo. Infatti le principali note negative riguardanti le esportazioni provengono dai settori “arredamento ed edilizia” e “meccanica”, che subiscono diminuzioni, rispettivamente, del 27,3% e 22,5%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

In controtendenza, nonostante le sanzioni, il comparto agroalimentare che segna (unitamente al comparto bevande) un + 9,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, portando l’Italia dalla 12esima all’ottava posizione. Inoltre, si registra una crescita nelle importazioni russe dall’Italia, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, nei seguenti settori: “Semilavorati” – dello 0,1%, “Moda e Accessori” – del 5,7%, “Chimica e Farmaceutica” – dell’8,5%, “Metalli Comuni” – del 17,4%. L’incremento nel settore “Mezzi di trasporto” raggiunge il 51,1%, portando l’Italia dalla 17esima alla 11esima posizione come Paese fornitore.

La flessione dell’interscambio congiunturale tra Italia e Russia è fortemente influenzata dalle minori importazioni italiane di greggio russo. Permangono difficoltà da entrambe le parti: nella struttura economica russa, fortemente dipendente dalle materie prime e da sviluppare sul versante industriale, e nell’offerta italiana, soprattutto per dimensione delle imprese e per capacità di investimento.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles