Lo Stato kazako non è più il proprietario del lavoro: prima agenzia di lavoro privata apre nella regione di Akmola

L'agenzia utilizzerà il sistema on-demand di selezione e promozione professionale per periti industriali e operatori agricoli
Lo Stato kazako non è più il proprietario del lavoro: prima agenzia di lavoro privata apre nella regione di Akmola
13 dicembre 09:35 2018 Stampa

La Camera degli imprenditori della regione di Akmola ha lanciato (con l’approvazione dell’Amministrazione regionale) Kásip-kz, la prima agenzia di lavoro privata per l’incontro domanda-offerta. L’agenzia, in collaborazione con i suoi partner strategici, compresi quelli pubblici, offrirà anche una “fiera del lavoro” a gennaio a Shymkent dedicata all’incontro diretto tra domanda e offerta.

L’amministrazione regionale ha firmato un memorandum di cooperazione con le Camere regionali degli imprenditori di Shymkent e la regione del Kazakistan settentrionale i centri per l’impiego che ha portato alla luce la prima esperienza privata di intermediazione del lavoro.

 

 

 

 

Le imprese locali hanno bisogno di circa 10.000 lavoratori; la Camera regionale degli imprenditori ha condotto un monitoraggio a novembre tra le proprie 250 scoprendo che lamentano circa 2.000 posti di lavoro vacanti. L’Agenzia avrà anche il compito di rendere inter-operabile il database delle agenzie di collocamento esistenti unificando il flusso e l’accesso a tutte le informazioni necessarie relative posti di lavoro vacanti e ai profili dei possibili candidati all’impiego.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author