L’opzione tedesca sull’agricoltura kazaka

Partnership tedesca sull’intera filiera agricola.
L’opzione tedesca sull’agricoltura kazaka
30 ottobre 12:31 2018 Stampa

 

Competitività in agricoltura, agricoltura sostenibile, agricoltura di punta, digitalizzazione, logistica e ricerca: parlerà tedesco l’agricoltura kazaka dopo aver sottoscritto un accordo quadro di cooperazione.

La Germania è presente con investimenti significativi (4,2 miliardi di $) nel settore energetico e nelle infrastrutture; ma l’agricoltura era rimasta ai margini dell’attenzione e della cooperazione con qualche puntata nella produzione di carne e latticini. Ora il capo delegazione Jorg Dinkelaker cambia rotta: “Siamo pronti a condividere tutta la nostra esperienza adattandola alle condizioni locali e alle richieste della parte kazaka “.

Il settore agricolo del Kazakistan ha attirato poco più di 1 miliardo di investimenti negli ultimi cinque anni, cifra assai modesta se si considera che il Paese ha quasi 210 milioni di ettari di terreni agricoli (il secondo al mondo dopo la Russia) e di questi 180 milioni di ettari sono pascoli che offrono opportunità straordinarie per incrementare il potenziale della produzione agricola dove trova impiego il 20% della popolazione. La Germania ha celebrato lo scorso anno i 25 anni di relazioni diplomatiche col Kazakistan e dal 2009 ha stabilito anche un “dialogo agricolo” aprendo un centro tedesco di formazione e di consulenza. Le prospettive del comparto primario vanno messe in relazione non tanto al numero di abitanti del Paese (19 milioni di persone) quanto al ruolo di snodo per tutta la regione eurasiatica con il suo mercato interno  di 500 milioni di consumatori.

Il Kazakistan ha avviato e perfezionato meccanismi di supporto statale all’agricoltura; nel 2017 il sostegno ammontava a quasi 300 miliardi di tenge (818,5 milioni di dollari) e nel 2018 è stato incrementato di altri 100 miliardi di tenge ( 272 milioni di dollari ) più un ulteriore stanziamento di 200 miliardi di tenge per prestiti diretti nei settori prioritari dell’agricoltura: a conti fatti il supporto statale al settore primario è stato di fatto raddoppiato.

KazAgro ha in esecuzione 40 progetti di investimento nell’agricoltura del Paese ed ha aperto alla Germania una corsia preferenziale per un accompagnamento organico e stabile del settore primario finalizzato alla competitività della produzione kazaka, allo sviluppo dell’agricoltura sostenibile, all’agricoltura 2.0 e alla logistica agro-alimentare.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author