Montenegro, Albania, Norvegia e Ucraina: sì a rinnovo sanzioni

I quattro Paesi si sono uniti alla decisione dell'Unione Europea di rinnovare le sanzioni alla Russia
Montenegro, Albania, Norvegia e Ucraina: sì a rinnovo sanzioni
02 agosto 16:30 2017 Stampa

Anche Montenegro, Albania, Norvegia e Ucraina rinnovano le sanzioni alla Russia. Si sono uniti alla decisione dell’Unione Europea. A riferirlo è il capo della diplomazia di Bruxelles, Federica Mogherini.
Si fa notare che questi Paesi “orienteranno le loro politiche nazionali secondo la decisione del Consiglio dell’Unione Europea.” La Mogherini ha aggiunto che Bruxelles accoglie con favore la loro posizione.

Montenegro e Albania sono tra i Paesi candidati all’adesione all’Unione Europea. La Norvegia e l’Ucraina non sono membri dell’Unione Europea, ma regolarmente si allineano alle decisioni afflittive di Bruxelles contro la Russia. In precedenza si era unita alla politica di sanzioni contro Mosca anche l’Islanda, Paese che non fa parte dell’Unione Europea, approvando leggi ad hoc per seguire le direttive antirusse di Bruxelles.

Il Consiglio dell’Unione Europea lo scorso 28 giugno ha ufficialmente prorogato di sei mesi le sanzioni economiche contro la Russia. Questo è avvenuto a causa della “mancata realizzazione degli accordi di Minsk da parte della Russia”, usando le parole del presidente del Consiglio d’Europa, Donald Tusk.

 

Print this entry

view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles