Mosca “conta su lavoro comune con nuovo governo italiano”

Su sanzioni "auspichiamo approccio di buon senso e ponderato"
Mosca “conta su lavoro comune con nuovo governo italiano”
07 giugno 10:16 2018 Stampa

“A Mosca contano sul lavoro comune con il nuovo governo italiano, sulla scia di una continuità positiva dei rapporti russo-italiani”. Così il dipartimento informazione e stampa del Ministero degli Esteri russo risponde ad Askanews, che ha chiesto un commento all’indomani delle parole di Giuseppe Conte sulla Russia. Le dichiarazioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in Parlamento, “testimoniano una propensione del nuovo Consiglio dei ministri alla cooperazione con il nostro paese. A un analogo approccio ci si attiene anche in Russia”.

Da Mosca peraltro si fa notare che “il presidente della Federazione russa Vladimir Putin nel suo messaggio di congratulazioni a Conte per la sua entrata in carica, ha parlato a favore di uno sviluppo del dialogo politico costruttivo, della interazione tra partner per la soluzione di problemi regionali e globali. Ovviamente il nuovo governo sta iniziando appena il suo lavoro e le sue priorità in politica estera si definiranno in futuro. Per quanto riguarda le limitazioni delle sanzioni, non siamo stati noi a introdurle, senza dubbio; approveremmo un approccio di buonsenso e ponderato”.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author