Mosca, la metro si rinnova: 1600 vagoni in tre anni

Lo ha annunciato il sindaco della capitale in occasione della visita al deposito "Vladykino"
Mosca, la metro si rinnova: 1600 vagoni in tre anni
06 marzo 09:00 2018 Stampa

Due terzi della metropolitana di Mosca verrà rinnovata entro il 2020: 1600 nuovi vagoni dispensati nei prossimi tre anni. E’ l’annuncio del sindaco della capitale russa,  Sergei Sobyanin, dopo la visita al nuovo deposito dei treni  “Vladykino”.

In quest’occasione, Sobyanin ha parlato con i lavoratori della metropolitana e ha condiviso i suoi piani per lo sviluppo di quest’ultima per  i prossimi dieci anni. Secondo il sindaco, la lunghezza delle linee e il numero di stazioni raddoppieranno entro il 2025. Nei prossimi tre anni, la metropolitana riceverà più di 1.600 nuovi vagoni per i treni di Mosca. “E dal primo luglio di quest’anno, aumenteremo gli stipendi dei lavoratori della metropolitana del 4 percento”, ha aggiunto.

La costruzione e la ricostruzione del deposito continueranno. L’espansione del deposito elettrico “Vladykino”, che serve il ramo “grigio” della metropolitana, è già in corso e verrà completata entro la fine del 2019.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles