Mozione respinta contro ministro Giustizia. Il destino di Toader rimane incerto

Il plenum della Camera dei deputati di Bucarest ha respinto la mozione presentata dal Partito nazional liberale (Pnl) e dall’Unione salvate Romania (Usr) contro il ministro della Giustizia, Tudorel Toader:
Mozione respinta contro ministro Giustizia. Il destino di Toader rimane incerto
01 novembre 12:03 2018 Stampa

Il plenum della Camera dei deputati di Bucarest ha respinto la mozione presentata dal Partito nazional liberale (Pnl) e dall’Unione salvate Romania (Usr) contro il ministro della Giustizia, Tudorel Toader: 99 voti a favore, 171 voti contrari e cinque astenuti. Il presidente Iohannis aveva chiesto le dimissioni di Toader la settimana scorsa. Secondo il Presidente, il modo in cui il ministro ha presentato pubblicamente il rapporto su Lazar, che motiverebbe la revoca dall’incarico, sarebbe “tendenzioso” denotando la sua “intenzione di subordinare politicamente i pubblici ministeri”.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author