Nel centro di Mosca il monumento a Kalashnikov “marchio culturale”

Così lo ha definito ministro della Cultura
Nel centro di Mosca il monumento a Kalashnikov “marchio culturale”
20 settembre 11:01 2017 Stampa

Nel centro di Mosca è stato inaugurato un monumento a Mikhail Kalashnikov, il più noto progettista di armi al mondo. Il monumento è stato aperto all’incrocio tra le vie Sadovaya-Karetnaya e Dolgorukovskaya. La cerimonia di apertura è stata presenziata dal Ministro della Cultura Vladimir Medinsky, che ha definito Kalashnikov “un marchio culturale”.

Medinsky ha espresso la speranza che la piazza, dove il monumento si trova, sarà amata dagli abitanti della capitale. “Mikhail Kalashnikov è l’incarnazione delle migliori caratteristiche umane russe. Il suo straordinario talento naturale, la semplicità, l’onestà e talento organizzativo gli hanno permesso di creare una vasta gamma di armi per difendere la Patria”, ha detto il capo del ministero della Cultura, definendo il Kalashnikov un “marchio culturale”.

La scultura di otto metri – che vede imbracciato un Kalashnikov AK-47 – è firmata dall’artista Salavat Shcherbakov. La composizione comprende anche le immagini di San Giorgio, il serpente colpito e un globo.

Eurasiatx/Askanews

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles