Niente cemento. Solo sabba e resina: le piscine Biodesign in Caucaso

Obiettivo: contribuire al recupero del termalismo e degli edifici “sanitari” nel Mineralnye Vody. L’azienda italiana alla missione imprenditoriale italiana in Russia, “Italy meets Caucaus”
Niente cemento. Solo sabba e resina: le piscine Biodesign in Caucaso
12 luglio 18:08 2018 Stampa

L’azienda ha quasi quarant’anni di storia (fondata nel 1980 da Franco Milani). Ma solo dopo il 2000 ha puntato su brevetti e formazione, uscendo dalla provincia padovana.. Realizza piscine naturali, senza uso di cemento armato, a basso impatto ambientale , fatte in sabbia e resina. Tutti i prodotti utilizzati sono naturali o certificati inerti e le resine hanno un certificato alimentare.

Questa tecnologia totalmente made in Italy si adatta a tutti i tipi di terreno, comprese spiagge, terreni sabbiosi, terreni con falde freatiche alte, sul lungolago o su terreni rocciosi.
Biodesign ha realizzato opere in oltre venti paesi, dall’Europa alla Nuova Zelanda, passando per Mauritius e Qatar. La Russia è il prossimo mercato di approdo,. L’anno scorso ha puntato sul mercato tedesco acquisendo personale in lingua. Adesso è il momento della Russia, mercato più complesso.

Fabio Bonetti, export director Biodesign, fissa tre pr-equisiti per approcciare un mercato: “E’ sempre necessario dotarsi di risorse linguistiche adeguate, avere una buona conoscenza legislativa, saper leggere bene i mercati”:

La partecipazione alla missione Italy meets Caucasus è il primo passo per attaccare questo mercato.

La strategia sarà quella di lavorare innanzitutto in modo diretto su progetti importanti, ad esempi facendo un “chiavi in mano” su piscine pubbliche di grandi dimensioni. Nel frattempo occorre cecare partner locali che possano diventare concessionari e trovare clienti interni, offrendo assistenza e servizi continuativi. In questo senso il format della missione è perfetto: gli incotri vengono preparati “ prima”, in loco, con controparti interessati al metodo e all’obiettivo: “Abbiamo in mente due o tre partner russi e stiamo valutando le modalità di penetrazione che possiamo insieme ottenere nel mercato russo”.
Il quantitativo di investimenti nell’ambito turistico- ricettivo che si stanno pianificando in questa regione è importante.:in particolare nella regione di Mineralnye Vody, che presenta caratteristiche naturali ideali per la realizzazione di piscine naturali ed ecosostenibili.

Per questo è importante partecipare a missioni caratterizzate dall’impegno e dallo sviluppo che viene fatto “dietro le quinte” (e quindi non solo durante la missione) da parte di tutta l’organizzazione.

Biodesign è attualmente presente in una ventina di paesi, soprattutto europei , ma anche di altri continenti.

La presenza in Russia è stata affidata all’esperienza e alla conoscenza dei territori di Investa.ru.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author