No comment Cremlino su maxi riciclaggio di fondi russi

Dopo Danske Bank e Danske Bank coinvolta Nordea Bank
No comment Cremlino su maxi riciclaggio di fondi russi
05 marzo 14:01 2019 Stampa

Il Cremlino non commenta l’inchiesta giornalistica sul riciclaggio di soldi russi che sta coinvolgendo banche di mezza Europa in un gigantesco sistema di esportazione di soldi russi. Il Cremlino dichiara che saranno gli organi competenti a fare chiarezza ma non è affatto chiaro come si possa fare chiarezza in un fiume di denaro come quello che agita ora i sonni di Nordea Bank (Scandinavia), Danske Bank (Danimarca) e Swedbank (Svezia).

In totale, si stima che 4,6 miliardi di dollari siano stati inviati in Europa da una rete gestita da personaggi russi attraverso 70 società offshore con conti bancari in Lituania. I dettagli sono emersi da un elenco di 1,3 milioni di transazioni bancarie.

Le azioni della Nordea Bank sono quotate alle borse di Helsinki, Stoccolma e Copenhagen.

Anche Deutsche Bank avrebbe movimentato c una parte del fiume di denaro.

L’obiettivo principale del sistema offshore denominato “Troika Laundromat” avrebbe permesso di incanalare miliardi di euro dalla Russia verso i paesi occidentali consentendo ad oligarchi e politici russi di acquisire segretamente quote di società statali, acquistare immobili sia in Russia che all’estero, acquistare yacht di lusso, assumere superstar musicali per feste private, per pagare le spese mediche e molto altro.

 

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author