“Non ho l’età”: a 21 anni l’età legale per bere in Russia

Il ministero della Sanità sta redigendo il testo che innalza l'età legale per dervire super-alcolici da 18 a 21 anni.
“Non ho l’età”: a 21 anni l’età legale per bere in Russia
16 dicembre 10:46 2018 Stampa

Sono state discusse molte volte dai legislatori russi proposte di legge contenenti l’innalzamento dell’età legale per i super-alcolici. Ma lo scorso settembre il vice primo ministro Tatyana Golikova hadeciso che era giunto il momento di passare alle vie di fatto. Oggi il ministero della Salute ha annunciato che presenterà la proposta definitiva per aumentare l’età legale che consente di bere superalcolici. E la presenterà per l’approvazione entro febbraio 2019, come parte del progetto nazionale per migliorare la salute della popolazione fino al 2024.

Le statistiche ufficiali mostrano che il consumo medio di alcol in Russia è crollato di un terzo tra il 2009 e il 2016 grazie alla vigilanza di Rospotrebnadzor, alle nuove leggi sui prezzi minimi e al divieto di pubblicità.

Venti giorni or sono, un sondaggio condotto da VTsIOM ( di proprietà statale) ha dato come esito che il 78% dei russi è favorevole all’innalzamento dell’età minima per bere da 18 a 21 anni.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author