Nord Stream 2, Germania non è “prigioniera” della Russia

Commissario europeo Malmstrom conferma via libera Europa
Nord Stream 2, Germania non è “prigioniera” della Russia
22 febbraio 11:19 2019 Stampa

La Germania non sarà “prigioniera” della Russia appoggiando la costruzione del gasdotto Nord Stream 2. Lo ha detto il commissario europeo, Cecilia Malmstrom, durante un dibattito pubblico svoltosi a Bucarest, dove si trova in visita per partecipare alla riunione dei ministri del Commercio dell’Ue. “La Germania non è prigioniera della Russia a causa del Nord Stream 2, queste sono parole troppo dure. Il Nord Stream fa parte di quel tipo di progetti che sono una libera scelta degli Stati membri. Noi ci limitiamo a verificare le procedure”, ha detto il commissario Ue. “Dobbiamo fare in modo che gli interessi degli Stati nazionali non vadano contro le leggi europee”, ha aggiunto Malmstrom, confermando che le istituzioni europee monitoreranno tutto ciò che riguarda il Nord Stream 2.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author