Notifica di  blocco dei servizi VPN

Tra un mese impedito accesso ai siti web “non conformi”. Notifica anche a Kaspersky Secure
Notifica di  blocco dei servizi VPN
29 marzo 09:34 2019 Stampa

Il regolatore delle comunicazioni della Russia, Roskomnadzor, ha annunciato di aver chiesto ai proprietari di 10 servizi VPN russi di aderire al nuovo sistema statale che impedisce l’accesso ad una serie di siti web vietati, il cui indirizzo è contenuto nell’apposito registro federale dei contenuti vietati.

Il provvedimento riguarda 10 operatori vpn tra cui Kaspersky. Gli altri operatori coinvolti sono NordVPN, Hide My Ass!, Hola VPN, Openvpn, VyprVPN, ExpressVPN, TorGuard, IPVanish, e VPN Unlimited,

La Russia ha introdotto leggi più severe su Internet, che richiedono ai motori di ricerca di cancellare alcuni risultati, tra cui i servizi di messaggistica , che consentono di condividere contenuti tramite servizi di sicurezza : i  servizi VPN (rete privata virtuale) possono infatti consentire agli utenti di stabilire connessioni Internet sicure e raggiungere siti web che sono stati vietati o bloccati.

Nei casi di non conformità con gli obblighi previsti dalla nuova legge, Roskomnadzor può decidere direttamente di bannare l’accesso ai servizi VPN.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author