PepsiCo e gli alimenti per l’infanzia

Nuovo stabilimento della multinazionale americana
PepsiCo e gli alimenti per l’infanzia
15 novembre 15:39 2016 Stampa

La multinazionale americana PepsiCo costruirà una fabbrica di alimenti per l’infanzia. La decisione è stata presa oggi in occasione della firma del documento di intenti da parte del presidente PepsiCo in Russia, Ucraina e Paesi della CSI, Silviu Popovic e dal governatore della regione di Krasnodar, Veniamin Kondratiev.

La nuova struttura verrà realizzata accanto al caseificio della società Wimm-Bill-Dann, di proprietà di PepsiCo dal 2011, nella città di Timashevsk, nel Krasnodar Krai. L’investimento raggiungerà i 2,6 miliardi di rubli (oltre 36 milioni di euro, al cambio attuale).

La fabbrica sarà specializzata nella produzione di alimenti per l’infanzia a base di latte, per una capacità futura di 500 tonnellate di latte al giorno. Questa capacità la renderà una delle più grandi aziende di trasformazione russe.

Secondo il direttore esecutivo dell’Unione russa dei produttori lattiero-caseari (Soyuzmoloko), Artem Belov, quello degli alimenti per l’infanzia è uno dei segmenti più in costante crescita del settore della produzione lattiero-casearia in Russia.

I dati dell’agenzia Rosstat, per i primi nove mesi del 2016, mostrano che la produzione di alimenti per l’infanzia a base di latte è cresciuta del +2% per un totale di quasi 40mila tonnellate.

Print this entry

view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles