Porti, crescono i volumi delle merci trasportate

Tra gennaio e febbraio, i porti russi hanno registrato un aumento del 4,4 percento
Porti, crescono i volumi delle merci trasportate
13 marzo 16:00 2018 Stampa

121 milioni di tonnellate di merce: è questo il volume caricato e scaricato nei porti porti russi tra gennaio e febbraio. Un risultato positivo che ha permesso a questi scali di registrare un aumento del 4,4 percento, ha rivelato l’agenzia governativa dei trasporti marittimi.

Secondo i dati offerti dall’agenzia, la crescita dei volumi interessa in modo eterogeneo tutti i tipi di merce. In particolare, il carico secco ha raggiunto i 55 milioni di tonnellate, crescendo del 12 percento; mentre le uniche a diminuire sono state le rinfuse liquide, diminuite dell’1,1 percento e arrivate a 66 milioni di tonnellate.

In generale, i moli e le banchine artiche hanno registrato un aumento del 22 percento. A seguire quelli del Mar Baltico, cresciuti del 9,3 percento, e del far East (2,3 percento). Gli unici in calo, invece, sono stati i porti del Baltico, diminuiti del 3,7 percento.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles