Primo aprile, niente pesce nella tax free

Il sistema “esentasse” in funzione dal 1 aprile in tutte le città della Coppa del Mondo 2018
Primo aprile, niente pesce nella tax free
21 marzo 17:00 2018 Stampa

Il Servizio federale delle dogane,  attraverso Timur Maksimov, ha annunciato ufficialmente che il nuovo regolamento “tax free2 entrerà in funzione dal  primo di aprile  (in modalità pilota)  nelle città che ospiteranno la Coppa del Mondo: Mosca, San Pietroburgo, Kaliningrad, Volgograd, Kazan, Nizhny Novgorod, Samara, Saransk, Rostov-on-Don, Ekaterinburg e Sochi.

Nello scorso  febbraio  il primo ministro russo Dmitrij Medvedev aveva  firmato il  decreto  per il lancio del  “sistema esentasse” ( traduzione letterale del programma)   in sei aeroporti del paese  e  in tutti gli hub aerei di Mosca, a San Pietroburgo e Sochi.

Oggi è stata approvata l’estensione a tutte le città che ospiteranno le competizioni di calcio della Coppa del Mondo. Il nuovo sistema consentirà ai cittadini di Stati esteri (non membri dell’Unione economica eurasiatica, CEEA) di compensare l’IVA pagata al momento dell’acquisto di beni in Russia quando dovranno portarli  al di fuori del territorio doganale della CEEA. Per ottenere il ristorno è necessario  acquistare entro un giorno beni per un valore di almeno 10 mila rubli, tasse incluse.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles