Profumo di Cina in formato Ue: poche remore da Bruxelles

Accolti con favore progressi in cooperazione sul 5G tra comunità imprenditoriali. Nessuna traccia dei timori europei rivolti all’Italia
Profumo di Cina in formato Ue: poche remore da Bruxelles
09 aprile 18:44 2019 Stampa

La Cina e l’Unione europea hanno accolto con favore i progressi nella cooperazione sulla tecnologia 5G tra le rispettive comunità imprenditoriali. Lo riferisce una dichiarazione congiunta pubblicata oggi dopo la 21ma riunione dei leader Cina-Ue, co-presieduta dal premier cinese Li Keqiang, dal presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, e dal presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker. “La Cina e l’Ue apprezzano i progressi, gli ulteriori scambi nel dialogo fra le due parti e il meccanismo di lavoro sul 5G basato sulla Dichiarazione congiunta del 5G del 2015, anche sulla cooperazione tecnologica tra le rispettive comunità imprenditoriali”, si legge nella dichiarazione.

 

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author