Putin, equità per l’e-commerce

Gli operatori russi e quelli stranieri devono avere le stesse condizioni sul mercato
Putin, equità per l’e-commerce
03 novembre 14:42 2016 Stampa

Il presidente Vladimir Putin, parlando ad un incontro sullo sviluppo del commercio elettronico, ha informato che gli operatori del settore e-commerce stranieri e nazionali dovrebbero avere le stesse condizioni.

“I nostri colleghi stranieri devono essere certi di operare in condizioni non inferiori agli attori del mercato russi. I nostri concittadini, a loro volta, devono poter contare su un livello di equità con i concorrenti esteri”, ha detto Putin.

Stando alle dichiarazioni del presidente della Federazione, l’e-commerce è uno dei segmenti più in crescita nell’economia moderna. Stando alle dichiarazioni del presidente della Federazione, l’e-commerce è uno dei segmenti più in rapida crescita nell’economia moderna. Citando i dati degli esperti, il volume del mercato lo scorso anno è stato pari a 760 miliardi di rubli (oltre 10 miliardi e mezzo di euro, al cambio attuale) e le previsioni per l’anno in corso prevedono di raggiungere 850 miliardi di rubli.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles