Putin: rapporti con Turchia completamente ristabiliti

Queste le affermazioni del presidente russo dopo l'incontro con Erdogan a Sochi
Putin: rapporti con Turchia completamente ristabiliti
14 novembre 10:00 2017 Stampa

Le relazioni tra Russia e Turchia “possono essere considerate pienamente ristabilite” ha dichiarato il presidente russo, Vladimir Putin, dopo un incontro con Recep Tayyip Erdogan a Sochi.

Il leader russo ha ringraziato Erdogan per la visita:”Senza dubbio ora siamo molto vicini e come lei ha detto, ad una sola ora di volo”. Putin ha poi notato che, grazie a un dialogo in tutti i settori dell’economia tra Russia e Turchia, c’è stato un effetto positivo generale. Primo fra tutti c’è stato nel fatturato commerciale tra i due Paesi che, dopo il calo del 2016, nei primi 9 mesi di quest’anno è aumentato di tre volte.

Il lavoro con la Turchia, ha notato il presidente russo, ha ormai investito tutte le aree, anche la risoluzione della crisi siriana. L’incontro a Sochi tra Putin ed Erdogan, infatti, aveva come obiettivo la conduzione di negoziati per la collaborazione tra i due Paesi.  Venerdì, invece, Putin dovrà partecipare ad altri eventi a Mosca.

I rapporti tra Turchia e Russia hanno cominciato ad ammorbidirsi quando, lo scorso marzo, la Russia aveva deciso di revocare l’embargo imposto al Paese di Erdogan sull’esportazione dei prodotti agricoli sul proprio territorio. A giugno, poi, è seguito un accordo parziale tra i due Paesi sulle visite reciproche dei cittadini e su alcune misure economiche che aveva preso Putin contro la Turchia. Il presidente russo, dopo questo accordo, aveva anche ampliato l’elenco delle categorie di cittadini turchi che possono entrare in Russia senza dover presentare il visto.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles