Putin: risposta “simmetrica” agli Usa

Prima reazione dopo sospensione Trattato Inf
Putin: risposta “simmetrica” agli Usa
02 febbraio 17:37 2019 Stampa

L’utilizzo di missili ad alta precisione e il dispiegamento dei lanciatori MK 41 in Europa è una diretta violazione del Trattato sulle forze nucleari a raggio intermedio (Inf) da parte degli Stati Uniti. Lo ha affermato oggi il presidente russo Vladimir Putin, che ha incontrato il ministro degli Esteri Sergej Lavrov e il ministro della Difesa Sergei Shoigu dopo l’annuncio di ieri da parte di Washington di sospendere il trattato siglato con Mosca nel 1987. “Si tratta di una violazione diretta del trattato”, ha osservato Putin annunciando una risposta “simmetrica” che comporta la sospensione dell’accordo Inf da parte della Russia dopo le ultime mosse degli Stati Uniti. “I partner Usa hanno annunciato che sospendono il trattato Inf, e anche noi facciamo lo stesso. Loro hanno annunciato che saranno impegnati in attività di ricerca e sviluppo, e anche noi faremo lo stesso”, ha affermato Putin.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author