Redistribuzione dei poteri in Kazakistan

Il presidente Nazarbayev verso un sistema politico "più liberale"
Redistribuzione dei poteri in Kazakistan
16 dicembre 10:00 2016 Stampa

Il presidente kazako Nursultan Nazarbayev ha ordinato di creare una commissione speciale per studiare la possibilità di una nuova redistribuzione dei poteri tra il presidente, il parlamento e il governo.

“È il momento di considerare la redistribuzione dei poteri tra presidente, governo e parlamento – ha detto Nazarbayev durante la riunione cerimoniale in occasione del 25esimo anniversario dell’indipendenza del Kazakistan -. Una commissione speciale deve esaminare questo problema e avanzare proposte in materia, che potranno modificare le leggi ed eventualmente anche la costituzione”.

Secondo il presidente, il Kazakistan ha e avrà sempre sistema di governo presidenziale, come dichiarato nella Costituzione. Tuttavia non è la prima volta che sottolinea la necessità di una redistribuzione dei poteri. In un’intervista a Bloomberg pubblicata lo scorso mese di settembre, Nazarbayev aveva infatti espresso la volontà di trasferire più poteri al governo e al parlamento attraverso un passaggio graduale verso un sistema politico “più liberale”.

Anastasiia Kochkurova

Print this entry

view more articles

About Article Author

Anastasia
Anastasia

View More Articles