Russia, Banca Centrale: aumentano rischi indebolimento economia

Per il "deterioramento dell'ambiente economico esterno"
Russia, Banca Centrale: aumentano rischi indebolimento economia
03 February 11:58 2016 Print This Article

“Il deterioramento del contesto economico esterno” alla Russia “all’inizio di quest’anno, aumenta i rischi di indebolimento delle attività economiche” nazionali. Così la Banca centrale russa, che sottolinea come il ritmo di declino del Pil, “al netto dalla stagionalità” nel primo trimestre dell’anno 2016 è inferiore all’1%.

“Secondo le stime della Banca, il ritmo annuo del calo del Pil nel primo trimestre dell’anno 2016 può ammontare a 1,7-2,5%, che è superiore rispetto alla precedente previsione (1-2%), pubblicata nel numero di dicembre della relazione sulla politica monetaria. Al netto della stagionalità, il Pil nel primo trimestre di quest’anno rispetto al trimestre precedente scende meno dell’1%” si legge nel commento.

Eurasiatx / Askanews

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Davide Lonardi
Davide Lonardi

Giornalista iscritto dall'Ordine Nazionale dal 2011, nutre una particolare passione per il mondo dell'editoria online. Collabora con diverse testate occupandosi anche di strategie di marketing e di personal branding sul web

View More Articles