Russia-Iran, il fatturato aumenta e Rohani vola a Mosca

Il presidente iraniano incontrerà Putin e Medvedev, con i quali firmerà diversi accordi di collaborazione
Russia-Iran, il fatturato aumenta e Rohani vola a Mosca
28 marzo 09:30 2017 Stampa

È di poche ore fa la notizia dell’aumento del commercio tra Federazione Russa ed Iran. Il fatturato tra i due Paesi è quasi raddoppiato a gennaio 2017 rispetto allo stesso mese dello scorso anno, superando i 155 milioni di dollari. Questa la notizia diffusa dal ministero dello Sviluppo economico iraniano.

In particolare, le esportazioni della Russia in Iran sono aumentate di 2,7 volte fino a 117,7 milioni di dollari, mentre le esportazioni del Paese mediorientale hanno registrato una crescita del 6,3 percento fino a 37,3 milioni di dollari. Una particolare attenzione va rivolta all’export di macchinari russi in Iran nel periodo specificato che è cresciuto di 7,1 volte. Poche settimane fa l’ambasciatore iraniano in Russia, Mehdi Sanaei, ha espresso la speranza che il volume degli scambi tra i due Stati possa raggiungere i 10 miliardi di dollari nei prossimi due o tre anni.

Ed è delle stesse ore la notizia che il presidente iraniano Hassan Rohani si recherà a Mosca per due giorni dove incontrerà il suo omologo Vladimir Putin e il premier della Federazione, Dmitry Medvedev, con i quali firmerà diversi accordi di cooperazione. I media iraniani hanno sottolineato che sarà il nono incontro tra Rohani e Putin.

Stando a quanto riferito dai media, il presidente iraniano è accompagnato dai ministri di Esteri, Industria, Commercio, Petrolio e Comunicazione, oltre che dal governatore della Banca centrale del Paese.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles