Russia-Iran, presto corridoio verde tra dogane

Il capo delle Dogane russe ha annunciato la firma dell'accordo a maggio
Russia-Iran, presto corridoio verde tra dogane
29 aprile 10:35 2016 Stampa

L’accordo per un corridoio verde doganale tra Russia e Iran verrà firmato a maggio. Ad annunciarlo è il capo delle Dogane russe, Andrei Belyaninov, durante una conferenza a Sebastopoli sulla gestione della zona economica speciale in Crimea. “Andremo in Iran a maggio per firmare l’accordo sul corridoio verde”, ha affermato Belyaninov.

Questo accordo mira a semplificare le procedure doganali e velocizzare tutta una serie di formalità per lo sdoganamento e la logistica delle merci. Come riporta l’agenzia di stampa russa Tass, la Federazione Russa intende aumentare gli acquisti dall’Iran, avendo già catene di distribuzione pronte ad investire in questo mercato, puntando soprattutto su prodotti come pistacchi, datteri e uva e frutta e verdura, per un valore pari a circa un miliardo di dollari.

Un accordo che, nel quadro internazionale, ha un peso rilevante, vista l’intenzione dell’Iran di rimpiazzare del tutto la Turchia nell’export di beni deperibili verso la Russia.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles