Russo Spivakov tiene concerto in onore ambasciatore d’Italia

Ragaglini conclude la sua missione a fine mese
Russo Spivakov tiene concerto in onore ambasciatore d’Italia
15 novembre 12:39 2017 Stampa

Il 17 novembre a villa Berg, sede dell’Ambasciata d’Italia a Mosca, si terrà il concerto di saluto che vedrà l’esibizione di Vladimir Spivakov, dell’orchestra “I virtuosi di Mosca” e di Anna Aglatova, solista del Teatro Bolshoi.

Il concerto è voluto dallo stesso Spivakov, per la conclusione della missione diplomatica a Mosca dell’ambasciatore d’Italia Cesare Maria Ragaglini, giunto quattro anni orsono nella capitale, alla vigilia di un periodo estremamente complicato per le relazioni russe con l’Ovest e, in questi anni, in grado di gestire le tempeste che hanno caratterizzato i rapporti, sostenendo un dialogo costante.

Spivakov è noto come uno dei principali violinisti del nostro tempo e può vantare una carriera pluriennale come conduttore. È direttore artistico e principale direttore della Filarmonica Nazionale della Russia e presidente del Moscow Performing Arts Centre dal 2003.

Nato a Ufa, nell’allora Repubblica Sovietica di Bashkiria, Spivakov ha ricevuto nel 2014 dalle autorità italiane a Mosca l’onorificenza “Stella d’Italia”. Nel 2000 ha ricevuto l’Ordre de la Legion d’Honneur dal presidente francese. Nel 2006 il maestro è stato nominato Artista per la Pace dell’UNESCO per i suoi grandi contributi al mondo dell’arte e alle sue attività mirate alla pace e al dialogo tra le culture. Negli Stati Uniti, Spivakov ha ricevuto il Premio Liberty per i contributi eccezionali alla cultura russoamericana.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles