A Salisburgo lo sparito sbagliato. L’orchestra Ue stecca due volte

Nessuna decisione. Qualche ipotesi sul fronte “Frontex”. Brexit non pervenuta. Gli immigrati tengono banco
A Salisburgo lo sparito sbagliato. L’orchestra Ue stecca due volte
21 settembre 08:27 2018 Stampa

“Sul tavolo c’è l’ipotesi che i Paesi non volenterosi, ovvero quelli che non partecipano in termini di sbarchi o in termini di redistribuzione” dei migranti, “versino un contributo finanziario”, ha spiegato  il premier italiano Giuseppe Conte al termine della cena tra i 28 leader Ue, durata oltre 4 ore, e tenutasi al Felsenreitschule di Salisburgo. Nel corso della cena si è parlato quasi esclusivamente di migranti, spiega Conte che, interpellato su un titolo da dare alla riunione ha sottolineato: “lavori in corso”.

“Solo al termine della cena la premier Theresa May ha spiegato la posizione britannica sottolineando come non ci sarà un nuovo referendum”, ha affermato il capo del governo italiano.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author