Sol Levante & moneta corrente. Firmato accordo di partenariato economico

Libero scambio (agroalimentare) con mercato di 600 milioni di persone. Come cambia l’orientamento delle imprese verso l’Eurasia
Sol Levante & moneta corrente. Firmato accordo di partenariato economico
18 luglio 09:13 2018 Stampa

Il vertice UE-Giappone di Tokyo tra i Presidenti Jean-Claude Juncker, Donald Tusk e il Primo ministro giapponese Shinzo Abe, si è concluso oggi con l’accordo di partenariato economico UE-Giappone (Ape). Si tratta del maggiore accordo commerciale mai negoziato dall’UE, che consente di creare una zona di libero scambio comprendente più di 600 milioni di persone. Queste le principali conseguenze per quanto riguarda le esportazioni agricole dall’UE (con conseguente riallineamento dei trend verso l’Eurasia) L’accordo ratificato, infatti, ha ricadute immediate su molti prodotti agricoli e cambierà anche la geografia dell’export europeo. L’italia, alla vigilia degli Ocm per il periodo 2019/2020, dovrà prendere atto dell’accordo in particolare per le conseguenze che esso avrà sul vino, spostando il focus di molte iniziative dall’Australia (e Usa) verso il Giappone .In particolare , infatti, l’accordo prevede di eliminare i dazi giapponesi sul vino (attualmente del 15% in media). Insieme al vino, molti formaggi (attualmente daziati del 29,8%) . L’accordo, inoltre, consente all’UE di aumentare in modo sostanziale le esportazioni di carni bovine verso il Giappone e per quanto riguarda le carni di maiale il commercio sarà esente da dazi per le carni trasformate e quasi esente da dazi per le carni fresche. Infine lo stesso accordo garantisce la protezione in Giappone di oltre 200 prodotti agricoli europei di alta qualità, le cosiddette indicazioni geografiche (IG), L’accordo apre anche ai i mercati dei servizi, in particolare dei servizi finanziari e del commercio elettronico.

L’accordo dovrà ora essere sottoposto a ratifica da parte del Parlamento europeo e dalla Dieta giapponese. Entrerà in vigore a gennaio 2019.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author