Tajikistan, Dushanbe annuncia avvio lavori gasdotto verso la Cina

Feb 20, 2018 12:00 pm

Il progetto sembrava ormai abbandonato ma è stato rilanciato dalla ripresa dei consumi cinesi

Si affiancherà alle altre linee attualmente in servizio che trasportano il gas dei giacimenti del Turkmenistan in Cina, ma con un percorso diverso che raggiungerà anche il Kirghizistan: secondo il viceministro dell’energia di Dushanbe, i lavori di preparazione per la posa delle tubazioni sarebbero già avviati. La portata prevista è di 30 miliardi di m3 anno. Si tratta di un’infrastruttura strategica per l’economia del Paese che nel 2018 potrebbe riprendere anche le importazioni dall’Uzbekistan.

Sembrava sepolto definitivamente solo dieci mesi fa, ma improvvisamente, a fine gennaio, la quarta linea del gasdotto trans asiatico è resuscitata. A richiamarla in vita è stato il viceministro dell’energia e risorse idriche del Tajikistan, Jamshed Shaimzoda, che ha annunciato l’inizio dei lavori preparatori per la posa delle condotte nella regione di Rudaki. L’annuncio, se confermato, cambierà il volto dell’economia del Tajikistan. Si tratta di un’infrastruttura strategica, estesa per 400 chilometri in territorio tagiko, inclusi 75 chilometri di tunnel interrati con un costo previsto nell’ordine di oltre 3 miliardi di dollari e una portata veramente significativa: 30 miliardi di m3 anno. Introiti annui per 500 milioni di dollari sono più di 3 mila nuovi posti di lavoro per tutta la durata dei lavori e 500 milioni annui per i diritti di transito e l’ammortamento dei costi e le spese di gestione. L’operazione farebbe capo alla new company (Trans-Tajik Gas Pipeline Company Ltd) con sede a Hong Kong i cui azionisti sono CNPC (China National Petroleum Company) attraverso la controllata Trans Asia Gas Pipeline Company e la società statale tagika OAO Tajiktransgaz. Quest’ultima avrebbe ottenuto anche una linea di finanziamento per 300 milioni di dollari su un arco di 26 anni al 2,4% per finanziare la propria quota.

Cecilia Valentini

Source URL: http://eurasiatx.com/tajikistan-dushanbe-annuncia-avvio-lavori-gasdotto-verso-la-cina/?lang=it