Task Force Italo Russa a Firenze. Distretti e Pmi in primo piano

26 edizioni, 11 in Russia. Dal 29 al 30 novembre.
Task Force Italo Russa a Firenze. Distretti e Pmi in primo piano
26 novembre 09:36 2018 Stampa

La 27° sfida della Task Force italo-russa sui distretti e le PMI è ad ampio raggio e mette al centro del dialogo una regione con ampia vocazione internazionale, la Toscana. La Task Force è stata istituita durante il Vertice di Mosca e Sochi tra il Presidente Berlusconi ed il Presidente Putin  nell’aprile 2002  rientra tra i sette gruppi di lavoro istituiti nell’ambito del Consiglio di Cooperazione. Sulla carta si tratta pertanto di uno dei momenti più significativi del dialogo economico tra i due Paesi: un dialogo che è caratterizzato dalla volontà di andare a mettere i ferri del mestiere dove pochi osano: le piccole e medie aziende dell’una e dell’altra parte. Un dialogo difficile e per questo poco presieduto.

Alle varie sessioni di Firenze partecipano rappresentanti istituzionali e regionali, imprese, associazioni di categoria e loro federazioni, il sistema camerale, il sistema fieristico, università, poli tecnologici, centri di ricerca e banche. Insomma: sulla carta non manca niente.

Il coinvolgimento delle regioni ed un approccio territoriale diversificato sono tra le principali caratteristiche della “Task Force”:  le 26 edizioni realizzate, sono state organizzate in 11 delle 83 Regioni russe (2 volte in Chuvashia, Tatarstan, Krasnodar, Pensa, Lipetsk, Kaluga, Ulyanovsk, Bashkortostan, Niznhy Novgorod, Sverdlovsk) e in 11 diverse Regioni italiane (Lazio, Emilia-Romagna, Marche, Friuli Venezia Giulia, Campania, Liguria, Veneto, Puglia, Sicilia, Piemonte e Lombardia) registrando globalmente la partecipazione di rappresentanti ed imprese provenienti da oltre 50 Regioni russe e da quasi tutte le Regioni italiane.

La prossima sessione si svolgerà, appunto, in Toscana, nella città di Firenze. Dal 29 al 30 novembre 2018.

Quattro i tavoli tematici”: meccanica strumentale, energie pulite, tecnologie Oil& gas, tessile e abbigliamento.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author