Torino guarda ad est. Volo da Mosca con la Compagnia S7

I tour operator mettono in vendita i primi pacchetti. Destinazione “Via Lattea”
Torino guarda ad est. Volo da Mosca con la Compagnia S7
30 settembre 16:57 2016 Stampa

Definitivamente concluso il complesso iter autorizzativo per il volo Mosca-Torino Caselle. La Compagnia aerea di linea Siberian 7 ha  uffucialmente caricato i propri voli torinesi nei Crs per permetterne la vendita alle agenzie di viaggio. Debutterà alla vigilia del periodo natalizio il nuovo collegamento settimanale tra lo scalo di Mosca Domodedovo e Torino Caselle e sarà operativo fino all’inizio di aprile.

Terminato il primo periodo la Compagnia comunicherà l’impianto definitivo della propria offerta da e per Mosca. Si tratta di una new entry importante in ottica incoming: il volo è stato messo in campo proprio per portare i turisti russi sulle montagne piemontesi in vista della stagione invernale.

L’iniziativa è stata avviata nel mese di marzo, sotto l’egida del sindaco Fassino. Ma la decisione finale ha avuto una forte accelerazione fin dalla elezione della nuova sindaca Chiara Appendino, che sul tema Russia-Piemonte ha istituito un tavolo di lavoro specifico.

Le operatività sullo scalo piemontese hanno visto l’intervento della Associazione Conoscere Eurasia che proprio nel Seminario in programma nel capoluogo il prossimo 18 novembre offrirà anche una ricostruzione analitica della iniziativa portando attorno ad uno stesso tavolo l’operatore aereo, i tuor operator che hanno sostenuto l’iniziativa e i primi accordi con i comuni della Via Lattea. Il percorso torinese ha avuto una cabina di regia attiva promossa in loco da Claudia Porchietto, ex assessore regionale al Lavoro e Formazione.

 

 

Print this entry

view more articles

About Article Author

Anastasia
Anastasia

View More Articles