Tour europeo di Poroshenko in vista del ballottaggio

Presidente uscente e candidato a nuovo mandato incontra Merkel e Macron
Tour europeo di Poroshenko in vista del ballottaggio
14 aprile 20:40 2019 Stampa

Il rilascio dei marinai ucraini arrestati dalle autorità russe a seguito dello scontro avvenuto presso lo stretto di Kerch lo scorso novembre e le violazioni dei diritti umani nella penisola di Crimea sono state (ufficialmente) le questioni discusse tra il presidente dell’Ucraina, Petro Poroshenko, e i leader di Francia e Germania, Emmanuel Macron e Angela Merkel. “Abbiamo discusso approfonditamente la questione dei 24 marinai ucraini: si tratta a tutti gli effetti di prigionieri di guerra, che devono essere riportati in patria immediatamente”, ha detto il capo dello Stato ucraino, aggiungendo anche che “la libertà di navigazione attraverso lo stretto di Kerch deve essere ripristinata il più presto possibile”.

Il protocollo diplomatico, sempre molto attento ad evitare sovrapposizioni con appuntamenti elettorali, in questa occasione ha preposto le ragioni di gratitudine europea al galateo istituzionale.

Poroshenko, che ha incontrato prima il cancelliere federale tedesco e poi si è diretto a Parigi per l’incontro con Emmanuel Macron, sta cercando di convincere tutti gli sconfitti del primo turno presidenziale proponendo loro una alleanaza per l’appunta,mento decisivo di domenica prossima 21 aprile, giorno del ballottaggio per le presidenziali ucraine.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author