Turchia, dalla Russia sempre meno gas

Crollano del 26,4% le forniture di gas russo alla Turchia
Turchia, dalla Russia sempre meno gas
01 maggio 14:00 2016 Stampa

È sempre meno il gas che dalla Russia arriva in Turchia. In particolare a febbraio la Federazione ha fornito alla Turchia 1,8 miliardi di metri cubi di gas, il 26,4% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando Ankara aveva acquistato 2,4 miliardi di metri cubi di gas russo. Lo ha reso noto il sito web della Direzione per la regolamentazione del mercato energetico della Turchia.

Sono in calo anche i volumi di gas provenienti dal Qatar (-32%) e dalla Nigeria (-28%). Dati opposti invece per le forniture di gas dall’Azerbaigian, che ha registrato una crescita del +4%, passano da 536 a 558 milioni di metri cubi, e dall’Algeria, con un +23%, da 318 a 392 milioni di metri cubi. Stabile la situazione del gas proveniente dall’Iran, che mantiene quasi invariati i livelli precedenti, 686 milioni di metri cubi attuali contro i 688 dello scorso anno.

L’import generale di gas in Turchia è diminuito del 14% a febbraio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e ammonta a 4,6 miliardi di metri cubi.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Cecilia Valentini
Cecilia Valentini

View More Articles