Tutta la squadra del nuovo Governo del Presidente Nazarbayev

Askar Mamin nuovo Primo Ministro
Tutta la squadra del nuovo Governo del Presidente Nazarbayev
26 febbraio 11:02 2019 Stampa

Il presidente del Kazakistan Nursultan Nazarbayev ha nominato il nuovo Governo del Paese, affidando il ruolo di Primo Ministro ad Askar Mamin (ha retto l’interim dal 21 febbraio, dopo il siluramento di

Mamin, che era stato Primo Vice Primo Ministro, è stato a capo del governo ad interim, dopo che il Bakhytzhan Sagintayev).

Mamin, 53 anni, è stato in precedenza sindaco di Astana e il Ministro dei trasporti e delle comunicazioni.

Nazarbayev ha decretato anche la riorganizzazione di due ministeri: il ministero dell’Informazione e delle comunicazioni cesserà di esistere come ministero indipendente e le sue funzioni saranno al Ministero dello Sviluppo Sociale che diverrà da oggi Ministero dell’Informazione e dello Sviluppo Sociale. Dauren Abayev, ex ministro dell’Informazione e delle comunicazioni, dirigerà il nuovo ministero.

Alcune funzioni (la comunicazione, l’informatizzazione, l’e-government, lo sviluppo delle politiche pubbliche nella fornitura di servizi pubblici) del Ministero abrogato passeranno sotto la responsabilità del Ministero della Difesa e dell’Industria Aerospaziale, ribattezzato Ministero dello Sviluppo digitale, difesa e industria aerospaziale. Il decreto presidenziale nomina l’ex primo ministro Askar Zhumagaliyev a capo del nuovo Ministero.

Kulyash Shamshidinova, già Presidente del Consiglio delle scuole, è il nuovo Ministro dell’Istruzione e della scienza in sostituzione di Yerlan Sagadiyev.

L’ex ministro delle finanze Alikhan Smailov ritorna al Governo con il ruolo di Primo Vice Primo Ministro e Ministro delle Finanze.

Il Presidente ha nominato Berdibek Saparbayev Ministro del lavoro e della protezione sociale della popolazione mentre Saparkhan Omarov è stato nominato Ministro dell’Agricoltura.

All’Industria e sviluppo delle Infrastrutture è stato designato Roman Sklyar.

Infine Gulshara Abdykalikova, ex Segretario di Stato, è stato promosso Vice Primo Ministro, grado che è stato tolto a Ruslan Dalenov che però mantiene l’incarico di Ministro per l’economia nazionale.

Per quanto riguarda il resto dei ministri, il Presidente ha riconfermato i ministri Beibut Atamkulov (Affari Esteri), Nurlan Yermekbayev e Yerlan Turgumbaev.

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author