Valdai club: Italia 11esima nell’ “indice di preparazione al futuro”

I risultati saranno presentati oggi al presidente Vladimir Putin
Valdai club: Italia 11esima nell’ “indice di preparazione al futuro”
19 ottobre 13:30 2017 Stampa

L’Italia è all’undicesimo posto nell’indice di “preparazione al futuro” elaborato dal Valdai club e il Centro Ricerche sull’Opinione pubblica (Vciom). Il documento è stato presentato alla XIV edizione del Forum di dibattito internazionale, quest’anno dedicato al tema “Distruzione creativa: emergerà un nuovo ordine mondiale dagli attuali conflitti?”.

L’indice presentato in occasione del Forum è il prodotto di una ricerca sulla capacità di diversi Paesi ad affrontare un futuro che “appare poco comprensibile e prevedibile, sulla base di dati economici, sociali, indicatori vari, ma anche qualità specifiche”, ha dichiarato il presidente della Fondazione per lo sviluppo del Valdai Club, Andrea Bystritsky, regista del nuovo progetto.

Prima dell’Italia, in cima alla classifica c’è la Germania, seguita da Usa, Gran Bretagna e Giappone al quarto posto. Nelle singole categorie, il nostro Paese oscilla tra il decimo e il tredicesimo posto, raggiungendo un punteggio più alto in materia di ambiente e risorse naturali. Sulla scala dei Paesi, a seguire l’Italia è la Russia, fissa al dodicesimo posto.

Terminano oggi i quattro giorni di dibattito del Valdai club, tenutosi a Sochi. All’evento oggi è attesissimo l’arrivo di Putin, il quale – ha annunciato il Cremlino – terrà un “importante discorso”. Numerose le domane e le ipotesi dell’argomento di questo discorso. Alcuni ipotizzano un annuncio della candidatura del presidente russo alle presidenziali di marzo 2018. Altri, invece, pensano che parlerà della possibilità della Russia di assumere un ruolo “passivo” in Siria, dove da tempo ha attuato una campagna militare.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Nicole Volpe
Nicole Volpe

View More Articles