Vendite online di alcolici in Russia, nuovo rinvio. Se ne riparlerà a gennaio

Contrario il Ministero della Sanità. E contrario l’Ufficio legale del Presidente.
Vendite online di alcolici in Russia, nuovo rinvio. Se ne riparlerà a gennaio
13 novembre 14:25 2018 Stampa

Il Governo non riuscirà a mantenere la promessa di permettere la vendite online di bevande alcoliche dal 1° gennaio del prossimo anno. Il disegno di legge sulla legalizzazione delle vendite a distanza di alcol predisposto dagli esperti del Ministero delle finanze non ha passato il vaglio dell’ Ufficio legale del Presidente. Rimane un mese e mezzo di tempo per la finalizzazione del provvedimento e. tabella di marcia alla mano, non esistono più i tempi tecnici per consentire la sua entrata in vigore dal 1 gennaio. Anzi: il Ministero delle Finanze esclude di essere in grado di ri-presentare il documento emendato al Parlamento prima della fine di quest’anno.

Secondo gli esperti del Ministero della Sanità, la legalizzazione delle vendite online aiuterà a espandere il mercato delle bevande alcoliche in contrasto con la dichiarata politica di ridurre il consumo di alcolici nella Federazione Russa.

 

Print this entry

  Categories:
view more articles

About Article Author