Voli aerei, estate record per la Crimea

Più viaggi all'estero e meno a casa, ma crescono del 45% le vendite di biglietti verso le destinazioni sul Mar Nero
Voli aerei, estate record per la Crimea
29 agosto 16:17 2018 Stampa

La quota di turisti russi che acquistano biglietti aerei per l’estero tra giugno e agosto è aumentata dal 36% al 37%, mentre la quota di biglietti aerei venduti per i voli in tutta la Russia, al contrario, è diminuita dal 64% al 63%. Lo riporta il servizio di prenotazione Biletix.
Nella top ten delle destinazioni più popolari dell’estate figurano Simferopol, Sochi, Anapa, Tivat, Krasnodar, San Pietroburgo, Chisinau, Acque minerali, Yerevan e Batumi. Tra le città russe, la richiesta di biglietti è aumentata verso Makhachkala, Krasnoyarsk e San Pietroburgo, e a quelli stranieri verso Batumi, Chisinau e Larnaca.
Il volume delle vendite di biglietti aerei in Crimea andata e ritorno è invece aumentato del 45% rispetto all’anno precedente, mentre a Sochi, al contrario, è diminuito del 6%.
In generale, nell’estate del 2018, le vendite di biglietti aerei sono diminuite del 6% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Pertanto, la domanda di voli all’estero è diminuita del 9%, in Russia del 4%. Diverse le ragioni di questo andamento: la correzione dopo un forte aumento delle vendite nel 2017, lo svolgimento della Coppa del Mondo in Russia e il recente aumento del costo dei biglietti aerei.

Print this entry

  Article "tagged" as:
  Categories:
view more articles

About Article Author

Domenico Nucera
Domenico Nucera

View More Articles